pizza e fichi

Ricette - Gusti salati

Pizza e fichi!

Ho scelto il nettare zuccherino di questi frutti settembrini per il perfetto impasto lievitato alla Richard Bertinet.

Strano che proprio un francese mi abbia spalancato le porte del Pane!

Ebbene sì mi ha insegnato molto sull’arte di panificare e fare dolci con impasti lievitati. Imperdibile il video in cui spiega perfettamente, in modo charmant,  la metodologia per impastare un panetto, anche molto appiccicoso, senza aggiungere ulteriore farina, che andrebbe solo ad appesantire il risultato finale. La metodologia conosciuta ormai come impasto alla francese, è la stessa sia per i salati che per i dolci.

Questo impasto come base per pizza potete usarlo come focaccia bianca solo con rosmarino e emulsione di olio e acqua. Come base per la margherita, marinara, capricciosa alle verdure. Una base perfetta per tutti i gusti; con questa dose faccio una teglia da 90 cm.

 

 

 

 

 

pizza e fichi

Tempi di preparazione

20 min

Tempi di cottura

40 min

Tempi d'attesa

1 h 30 min

Ingredienti

Dosi per 6 persone

  • 500 g di farina 0
  • 20 g di semolino
  • 350 g di acqua
  • 50 g di olio di oliva
  • 10 g di sale
  • 15 g lievito di birra o 7 g lievito madre o di birra essiccato

Procedimento

Mescolate accuratamente la farina con il semolino e il lievito sbriciolato, aggiungete il sale, l’acqua e l’olio, impastate come da video, inglobando aria e “maltrattando un po’” l’impasto.
Quindi formate una palla e lasciate riposare per 1 ora nel forno con la lucina accesa, o in un luogo tiepido coperto con un telo.

Riprendete l’impasto, allargatelo solo con i polpastrelli su una teglia unta d’olio; non vi preoccupate se vi sembra più piccola della teglia, continuerà ancora a lievitare. Fate riposare ancora per 30 minuti. Allargate ancora delicatamente con le dita ed ecco avrete la vostra base per pizza: qui ho messo ovviamente fichi viola e verdi. Cuocete a 220° in forno caldo per 30- 40 minuti.

Potete farcire questa base per pizza come vorrete, margherita, verdure, marinara….

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email