torta di ricotta e carote

Ricette - Dolci al cucchiaio
Torta di ricotta e carote per tutti i bambini del mondo.
  “Un bambino africano dice al papà: oggi non bevo così un bambino del mondo occidentale potrà lavarsi i denti senza chiudere il rubinetto dell’acqua.” Neri Marcorè.

Ieri era l’Earth Day, come sapete, non perché in inglese fa più scena, ma perché é una ricorrenza istituita nel 1970 dalle Nazioni Unite. Attenzione all’ambiente, all’acqua, agli animali.  Ieri lo era, ma anche oggi e tutti i giorni dell’anno. Facciamo uno spreco assurdo dell’acqua, mentre 1 miliardo di persone non ha accesso all’acqua potabile. Stacchiamo le spine dei cellulari (al mondo ci sono più persone con un cellulare che con un bagno), spengiamo le luci, e tutte quei led, quei fantasmini in casa, che segnalano la presenza di un’energia sprecata. Se non per noi facciamolo per i nostri figli.

Per questo oggi presento una ricetta che ai bambini piace moltissimo, una torta farcita come un gelato.

Buona settimana
Mony
P.s.: a tutte le blogger radunate a Roma il 27 Aprile, non siate agitate per il tempo, ho ordinato per voi un sole luminoso e qualche nuvoletta bianca stagliata nell’azzurro cielo romano. Giusto per sprecare la memory card delle blog-camera in un nano-secondo sulla terrazza del ristorante Aroma.
A prestissimo, belle fanciulle!

torta di ricotta e carote

Tempi di preparazione

20 min

Tempi di cottura

35 min

Tempi d'attesa

2 h

Ingredienti

Dosi per 8 persone
Ricetta presa dall'ultimo numero degli Speciali di Sale & Pepe "Dolci al cucchiaio" Ingredienti per una tortiera da 22 cm

  • 250 g di ricotta (io di capra)
  • 200 g di panna 
  • 160 g di carote grattugiate fini
  • 70 g di zucchero semolato
  • 70 g di zucchero a velo
  • 40 g di farina di mandorle
  • 30 g di farina
  • 30 g di fecola di patate
  • 2 uova bio

Procedimento

Montate i tuorli con 60 g di zucchero semolato, unite la farina di mandorle e le carote, poi gli albumi montati a neve con 10 g di zucchero e poco sale e alla fine la farina e la fecola. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete a 180° per 35′. La torta rimane bassa.

 

Una volta fredda tagliatela in 2 dischi. Intanto preparate la farcia: lavorate la ricotta con lo zucchero a velo e incorporatevi la panna, montata. Sistemate un disco della torta su un piatto da portata dentro un anello dello stesso diametro, riempite con la ricotta e coprite con il secondo disco. Fate freddare in frigo per 2 ore prima di servire. Io ho decorato con granella di nocciole e una foglia di menta.

Si conserva in frigorifero per 2 giorni.

In ufficio vedevo diversi “bambini-colleghi”affaccendarsi avanti e dietro con un pezzo di torta … mah

 

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email