mousse di baccalà su polentine e coupelle di parmigiano

Ricette - Gusti salati

Mousse di baccalà su polentine e coupelle di parmigiano.

 Baccalà alla livornese. Sembra una complicazione questo titolo, ma in realtà spiega solo il baccalà dove è stato servito. Su polentine e parmigiano in coppette. 

Dovendo utilizzare il baccalà e il pomodoro, ho pensato di assemblare questi due ingredienti per una mousse che addolcisse il sapore deciso del baccalà stemperandolo nel latte e amalgamando la ricotta; con l’aggiunta dei datterini per conferire freschezza a questi appetizers utili anche per le prossime feste di Natale.

Non credo di aver più realizzato una piccola bontà simile tra i gusti salati. Devo dire in mia difesa che adoro il baccalà, lo amo in tutti i modi e i condimenti. Qui però l’abbinamento con la dolcezza del latte e della ricotta mi hanno fatto gongolare.

 

Per curiosità e cenni storici sbirciate qui.

 

 

Mousse di baccalà su polentine e coupelle di parmigiano

Tempi di preparazione

40 min

Tempi di cottura

1 h

Tempi d'attesa

30 min

Ingredienti

Dosi per 8 persone
Mousse di baccalà su polentine e coupelle di parmigiano

  • 400g di baccalà dissalato
  • 100g di ricotta
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 6/7 pomodorini datterini
  • 150g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 500g di polenta di mais (quella che si compra in confezioni quadrotte)
  • 1/2 lt di latte
  • erba cipollina

Procedimento

Sciacquate bene il baccalà e togliete le spine residue. Tagliatelo a tocchetti e cuocetelo nel latte a fiamma bassa per circa 25 minuti, con i 2 cucchiaini di zenzero. Intanto su una teglia foderata di carta da forno, formate dei cerchi con un cucchiaio di parmigiano, ne vengono 6. Allargateli e cuocete in forno a 200° per 5/7 minuti, attenzione che non si brucino. Capovolgeteli sopra alcune tazzine rovesciate e fateli raffreddare così che assumano la forma di cestini.

Tritate il prezzemolo, tagliate a tocchetti minuscoli i datterini, conditeli solo con un po’ di prezzemolo. Scolate il baccalà dal latte ma tenete qualche cucchiaio di latte per frullarlo con il minipimer. Aggiungete la ricotta e amalgamate al composto, condite con il prezzemolo tritato. Cuocete la polenta tagliata a quadratini alla griglia o nel forno per circa 30 minuti.
Disponete la polenta e i cestini di parmigiano su un piatto da portata, formate con la mousse di baccalà delle quenelle con due cucchiaini e adagiatele sopra i cestini e le polentine. Condite con i datterini e decorate con fili di erba cipollina.

 

 

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email