Crostata (pasta frolla ricetta di Luca Montersino)

Ricette - Biscotti, ColazioneCrostate, Crumble
La crostata con la pasta frolla è una ricetta di Luca Montersino. Qui l’ho utilizzata con marmellata, la miglior colazione che si possa desiderare. Questa è una ricetta meravigliosa per fare la crostata, perché la pasta frolla è quella di Luca Montersino, quindi lo stesso procedimento utilizzato per i biscotti buonissimi vi riassumo qui per comodità gli ingredienti per una crostata grande di 30 cm di diametro.
Per le sue ricette mi avvalgo dei suoi libri ma la base da consultare come una bibbia rimane il suo Golosi di Salute. 
La pasta frolla è una base importante della pasticceria, le versioni sono moltissime, la Milano, la Robouchon, la frolla montata. Iniziamo da questa per essere felici. Subito.

 

Crostata (pasta frolla ricetta di Luca Montersino)

Tempi di preparazione

20 min

Tempi di cottura

50 min

Ingredienti

Dosi per 12 persone

  • 200 g di zucchero a velo
  • 500 g di farina
  • 300 g di burro morbido
  • 80 g di tuorlo d'uovo buccia di limone non trattato
  • 2 g di sale
  • 1/2 bacca di vaniglia Bourbon

Procedimento

Con la farina setacciata fate la fontana. Al centro mettete i tuorli, lo zucchero, i semi della vaniglia, la buccia di limone grattata, il sale e impastate senza prendere la farina ai lati. Preparate così la pastella di uovo.

Aggiungete il burro molto morbido e amalgamatelo bene SOLO alla pastella d’uovo, senza ancora prendere la farina, fino a formare un impasto liscio.
Iniziate ora a prendere la farina ai lati e impastate tutto fino a formare una palla. Ad un terzo dell’impasto aggiungete 2 cucchiai di cacao amaro in polvere setacciato. Per i biscotti al cioccolato.

Appiattitela con il mattarello e mettetela tra due fogli di carta da forno; riponetela in frigo per 2 ore a riposare o per 15 minuti in freezer se avete fretta (io ieri ho fatto così).
Prima di mettere la marmellata bucherellate la pasta frolla e sbriciolatevi sopra 2 digestive, o fette biscottate. Decorate con striscioline e lamelle di mandorle. Infornate a 190° per circa 50 minuti.

 

 

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email