Girelle al cacao e semi di papavero

Ricette - Biscotti, Colazione

Le girelle al cacao hanno un doppio impasto, sono dei biscotti con impasto bianco e semi di papavero e un impasto al cacao e cannella.

Una ricetta divertente da fare a casa con i bambini e che è di enorme soddisfazione. Hanno l’aspetto delle famose girelle ma l’impasto di frolla dei biscotti, sono deliziosi da vedere e mangiare. Mio figlio ha voluto che li intingessi in cioccolato bianco fuso per metà. Aveva ragione!

La ricetta delle girelle al cacao è ispirata ad un vecchio numero speciale di Sale&Pepe , che volevo fare da tanto tempo. Ora che di tempo ne abbiamo molto si possono accorciare le liste delle cose provare. Questa era senz’altro in cima. L’impasto base dei due colori è quella classica della pasta frolla alla quale però si aggiunge del latte. Rimarranno così croccanti ai bordi e morbidi all’interno.

Considerate il tempo di 3 ore di riposo. Potete realizzare i due impasti anche il giorno prima e farli riposare in frigorifero la notte. Vi avvantaggerete i tempi di riposo come una qualsiasi frolla. Ho realizzato queste girelle un pomeriggio per assaggiarle già dopo cena. Il giorno dopo sono perfette.

In questi giorni di lockdown cuciniamo molto, come una sorta di terapia e rilassamento. Così anche io in cucina mi do da fare e spesso tante ricette non ho tempo di postarle. Queste però devono essere condivise per il bene dell’umanità. 🙂

 

Girelle al cacao e semi di papavero

Tempi di preparazione

20 min

Tempi di cottura

25 min

Tempi d'attesa

3 h

Ingredienti

Dosi per 40 biscotti

  • 570 g farina
  • 300 g zucchero
  • 200 g burro
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di latte
  • 30 g cacao amaro
  • cannella (1/2 cucchiaino)
  • 40 g semi di papavero

Procedimento

Per l'impasto ai semi di papavero

Lavorate nell’impastatrice 300 g di farina con 150 g di zucchero e 100 g di burro a pezzetti, 2 cucchiai di latte, 1 uovo e i semi di papavero. Formate un panetto e avvolgetelo in carta forno schiacciatelo e fate riposare in frigorifero per 1 ora.

Per l'impasto al cacao

Procedete allo stesso modo impastate il cacao con la farina rimasta, il burro a pezzetti (100 g), 4 cucchiai di latte, la cannella e l’uovo. Formate un panetto schiacciatelo tra due fogli carta forno e fate riposare anche questo impasto per 1 ora in frigorifero.

Stendete sul piano di lavoro infarinato l’impasto bianco ai semi di papavero formando un quadrato di 35×20 cm, spesso circa 1 cm. Stendete anche l’impasto al cacao più sottile circa 3 mm e rifinitelo per avere la stessa dimensione di quello bianco. Potete usarlo successivamente per altri biscotti, conservatelo anche in freezer.

Sovrapponete i due strati (scuro sotto e chiaro sopra) e arrotolateli partendo dal lato lungo del rettangolo formando un cilindro. Avvolgetelo in carta forno o nella pellicola e fate riposare per 2 ore in frigorifero a rassodare.

Tagliate il cilindro a fettine spesse 8 mm e sistematele su due placche foderate con carta forno. cuocete a 160° per circa 25 minuti.

Conservateli in un barattolo per biscotti.

 

Se volete potete sciogliere del cioccolato bianco e immergerli a metà.

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email